La storia del sesso dalla A alla Z: L come Lattazione

di it
|
apr 28 2010, 3:26pm

Allattare al seno è una cosa abbastanza erotica: un organo eretto estremamente sensibile con una cavità calda e umida viene ritmicamente massaggiato e succhiato finché non secerne il suo getto lattico nella bocca di un bambino. Mentre molte persone cercano di eliminare l'associazione al piacere di succhiare da questa attività, per altri adulti l'allattamento, ovvero la lattazione erotica, è l'apice del piacere sessuale.

La lattazione erotica è ampiamente praticata, ma non è ampiamente discussa, a meno che tu non voglia passare il tuo tempo a girare per il web in cerca dei forum dove i feticisti del latte si riuniscono. Tette che schizzano latte, tiralatte elettrici, latte umano nel caffè e con i cereali, ragazze che schizzano il loro latte su passere e tette e piselli - c'è di tutto, ed è tutto abbastanza deprimente.

Molti feticismi sono il risultato di un pessimo rapporto tra l'uomo e la pornografia, ma la lactofilia è abbastanza paritaria, con donne che pregano i compagni di attaccarsi al proprio seno o che arrivano a fare cure ormonali per produrre latte quotidianamente.

L'allattamento rilascia l'ossitocina - ormone dell'amore. È lo stesso ormone che viene rilasciato durante l'orgasmo e produce quella pulsante sensazione nota come contrazione uterina. Alcune donne hanno affermato di avere avuto un orgasmo mentre allattavano. Agli uomini piace l'allattamento perché sono gasati dall'idea di tette che sgocciolano roba bianca materna, anche se molti affermano di amare il legame intimo che si crea in una relazione tra adulto e balia.

Una donna scrive, "Ogni giorno scopro sempre più persone che praticano la lattazione erotica, e ogni giorno mi convinco sempre di più di volerla fare anch'io. Non sono mai stata incinta, quindi posso solo immaginare lo squisito dolore di un seno pieno e pesante che chiede di essere svuotato. Ho appena iniziato a usare il tiralatte e sono uscite solo due goccioline bianche, ma non vedo l'ora che arrivi il giorno in cui potrò fornire un pasto completo."

Una settantatreenne risponde, "Non c'è niente come lasciar fluire il proprio latte e contemporaneamente avere orgasmi multipli. Io producevo così tanto latte che potevo facilmente condividerlo con gli amici. Ho ancora i capezzoli grandi e mi piace farmeli succhiare."

Comunque, questa cosa a certe donne fa schifo; resta il pensiero che, se ti fa venire, è come fare sesso orale con tuo figlio. Uno studio fatto nel 1999 dimostra che 33 donne su 50 trovano l'allattamento erotico, e il 25 percento di queste se ne vergogna. All'inizio degli anni Novanta, l'americana Karen Carter chiamò un telefono amico per madri, preoccupata per la sensazione che aveva provato, chiedendo, "È normale essere eccitate durante l'allattamento?" Quelli del telefono amico l'hanno denunciata per sospetto abuso di minore. La figlia di due anni è stata data in custodia per quasi un anno e la madre è stata accusata prima di abusi, poi negligenza e infine di dipendenza sessuale.

Nel corso della storia l'immagine simbolo delle donne che allattano è stata quella della Madonna, la cui aurea sacra eliminava qualunque allure erotico. Un soggetto comune nell'arte era la Carità Romana, storia della giovane Pero che allatta segretamente il padre mentre è in carcere, condannato a morire di fame. I carcerieri la scoprono e, inteneriti dal suo atto d'amore, decidono di scarcerare il padre. Per quanto questi dipinti rappresentino il sentimento della compassione, non si può fare a meno di accostarli alla lattazione erotica e pure all'incesto.

L'arrivo di internet ha permesso una diversificazione dell'industria pornografica, e meraviglie come La battaglia delle ultra lattaie sono venute alla luce, ma francamente, finché le madri non potranno allattare i figli da McDonald's, difficilmente l'allattamento diventerà mainstream.

CAMERON KING

Altro da VICE
Vice Channels