FYI.

This story is over 5 years old.

Design

La proiezione mappata dell'esercito americano è un campo di battaglia digitale

La tecnologia militare che ti permette di creare mappe topologiche con le mani e con pile di sabbia.
5.11.14

Immagini via

Dai robot che usano la sabbia per costruire strutture architettoniche, al castello creato su un singolo granello di sabbia, abbiamo visto molti progetti che nascono dall'utilizzo creativo della sabbia. E il laboratorio di ricerca dell'esercito americano è l'ultimo ad aver fatto esperimenti con questo materiale, creando una mappa interattiva, per metà digitale, che ricrea le topografie generate al computer su un piano di sabbia.

Pubblicità

Con l'appropriatissimo nome che rimanda al dio greco della guerra, l'ARES sandtable concept permette agli ufficiali dell'esercito di spostare la sabbia e creare diverse formazioni in 3D che corrispondono alle immagini ottenute dai satelliti militari, permettendo la costruzione di un campo di battaglia virtuale su cui studiare le strategie belliche. Una tavola di sabbia tradizionale può richiedere ore di lavoro, ma con un proiettore, una videocamera Xbox Kinect e un software apposito, si può creare una simulazione in pochi minuti—e il risultato è incredibile.

“Vedi il terreno su cui dovrai muoverti in modo molto più realistico,” afferma Charles AmBurn II, Senior Instructional Systems Specialist dell'Army Research Lab in un video su Military.com. AmBurn afferma che la tavola di sabbia ARES offre una visione a metà tra Google Earth e un videogame, rendendo più semplice ed efficace l'elaborazione di tattiche. La versatilità del software fa anche in modo che sia possibile erigere montagne o segnare i letti dei fiumi con facilità muovendo il braccio, e BLDGBLOG evidenzia come questo progetto sarebbe uno strumento ideale da usare anche per i progetti di architettura.

Date un'occhiata ad alcune immagini di ARES qui sotto:

Per vedere questa avveniristica tavola di sabbia in azione non perdetevi il video completo.

h/t BLDGBLOG via Alexis Madrigal