Le cose imbarazzanti che fai nella tua prima storia seria
Illustrazioni di Brandon Celi.
Cultura

Le cose imbarazzanti che fai nella tua prima storia seria

“Ho cercato di sembrare più emo.”
2.5.18

Essere innamorati significa essere vulnerabili. È per questo che abbiamo paura di consegnare il nostro cuore a un'altra persona. Ma a 14 anni che vogliamo sapere di questi rischi? Il risultato è che tutti abbiamo fatto stupidaggini d'amore che poi ricordiamo per sempre, insieme a momenti che ogni volta che ci pensiamo ci fanno scendere un brivido giù per la schiena.

Eccone alcune, raccolte tra amici e colleghi. In sei parole.

Pubblicità

"Duettavamo sulla nostra canzone d'amore." —Michael, 33 anni

“Un sabato sono andata a messa.”—Justine, 22 anni

“Ho cercato di sembrare più emo.”—Morgan, 19 anni

"Poi l'ho lasciata su MSN."—Matt, 30 anni

"Vomitai nel suo letto, poi negai."—Lauren, 26 anni

“Le feci una serenata sui Blink.”—Quinn, 23 anni

“Mi ha tatuato il suo nome.”—Noel, 31 anni

“La chiamai col nome della sorella”—Leo, 37 anni

“Sono finita col suo migliore amico.”—Margo, 28 anni

“Dissi ai miei che volevo sposarlo.”—Jenna, 30 anni

“Lo sommergevo di poesie d'amore.”—Sam, 26 anni

“Ci promettemmo che saremmo rimasti vergini.”—Kelsey, 29 anni

“Portavamo gli amici ai nostri appuntamenti.”—Chloe, 30 anni

“Gli ruttai in bocca mentre limonavamo.”—Beth, 32 anni

“Lo costrinsi a leccarmi l'ascella.”—Lily, 23 anni

"Per anni non ho voluto relazioni."—Beckett, 25 anni

“Gli ho spaccato il telefono litigando.”—Lynn, 29 anni

“L'ho scongiurato di tornare insieme.”—Annie, 36 anni

“Ci siamo fatti lo stesso tatuaggio.”—Derek, 32 anni

“Dissi che sua madre era sexy.”—Ian, 33 anni

“Confessai di amarlo al primo appuntamento.”—Katie, 25 anni

“Le lasciavo lunghissimi messaggi in segreteria.”—Tyler, 32 anni

“Mi inventai di essere nell'esercito.”—Billy, 33 anni

“Lo pressavo per sposarci e figliare.”—Liz, 28 anni

Segui Anna Goldfarb su Twitter.