Maruego ha portato la trap in Italia e poi è scomparso—perché?

Nel 2014 Maruego era uno dei rapper più seguiti in Italia, ma alcune scelte sbagliate lo hanno fatto scomparire. Lo abbiamo incontrato per capire come è stato possibile.
27.2.20

Nel 2014 Maruego, un ragazzo marocchino arrivato in Italia da bambino dopo una vicenda familiare difficile, è stato tra i primi in Italia a fare trap insieme a Ghali e Sfera Ebbasta. Dopo diversi singoli andati male, pubblicò "Criminale"—e ricevette una chiamata da Gué Pequeno e dagli storici produttori 2nd Roof, che curarono il suo esordio Che ne sai.

Brani come "Click Hallal", "Cioccolata", "Via da qui" e "Sulla stessa barca" lo resero uno dei nuovi rapper italiani più seguiti e celebrati. Ma poi qualcosa è andato storto nella sua vita e nella sua carriera: mentre gli artisti con cui aveva iniziato diventavano superstar, lui è rimasto indietro ed è pian piano scomparso. Come mai?

Nel nuovo episodio di Noisey Personal lo abbiamo incontrato per capirlo. Abbiamo parlato anche di religione, alcool e di "NCCAPM", cioè "Nessuno ci credeva a parte me"—il singolo pieno di rabbia con cui è tornato a rappare. Il video integrale è qua sopra.

Segui Noisey su Instagram, Twitter e Facebook.