Pubblicità
Cultura

Le esperienze che puoi avere facendo sesso sotto l'effetto di droghe

Non ho mai fatto del buon sesso con un uomo sotto l'effetto di droghe. Forse è una coincidenza.

di Chloe Eliot; come raccontato a Sirin Kale
28 gennaio 2019, 6:45am

Illustrazione di Camilla Ru.

Sono cresciuta in una famiglia cattolica del Devon, in una piccolissima città di periferia dove non succedeva mai niente di interessante. Pensavo che avrei avuto una vita giudiziosa, onesta e saggia. Ma raggiunta l'adolescenza ho iniziato a sperimentare un po' di tutto.

Nella mia università girava parecchia droga, così ho iniziato a farne un uso costante. L'MDMA è stata il punto di partenza: io e i miei amici ne avevamo sempre in discoteca. L'MDMA allenta i freni inibitori. Ti fa diventare subito più aperto e socievole, più sicuro di te.

La prima volta che ho fatto sesso sotto gli effetti dell'MDMA ero a un rave con un'amica. Sapevo già di essere bisessuale, prima di quella sera, ma non ero mai stata con una donna. Abbiamo iniziato a baciarci, poi siamo tornate a casa insieme. Avevamo già pianificato di dormire nello stesso letto quella notte anche senza secondi fini, eravamo amiche. Ma poi è successo. Ed è stato pazzesco, perché mi sentivo totalmente a mio agio e al sicuro, e lei era una persona che conoscevo bene. Non avevamo inibizioni, i nostri sentimenti positivi erano amplificati.

Quando fai sesso sotto gli effetti dell'MDMA ti sembra che non finisca mai, ma in senso assolutamente positivo. Mi ricordo perfettamente di aver pensato Quando finisce? Non voglio che finisca. Dato che con l'MDMA puoi stare sveglio tutta notte senza problemi, abbiamo continuato a farlo fino alle 10 o le 11 del mattino. Non sai più chi sei né che ore sono, e ti immergi completamente nell'esperienza.

Alla fine ci siamo addormentate e quando ci siamo svegliate la mia amica era preoccupata. Penso che stesse pensando alle conseguenze, al fatto che forse sarebbe stato strano. Ma quella sensazione è passata quasi subito, e abbiamo continuato anche dopo che l'effetto delle droghe era svanito. Poi ci siamo salutate, ci siamo date un abbraccio ed è finita così. Anche se non siamo mai più andate a letto insieme, ci siamo sentite molto più legate dopo quella notte.

Mentre facevo sesso con la mia amica, ricordo di aver provato un fortissimo legame emotivo—in alcuni momenti ho pensato di essere innamorata di lei. La mattina dopo, tornando a casa, pensavo, Oh mio Dio, sono davvero innamorata, è stato incredibile! Anche se poi mi sono resa conto che quella sensazione era generata dalla chimica del mio cervello.

Detto questo, non tutte le mie esperienze di sesso sotto l'effetto di droghe sono state così positive. Qualche tempo fa ho fatto sesso con un ragazzo dopo che tutti e due ci eravamo fatti di cocaina, e questo aveva fatto emergere in lui dei tratti non troppo positivi. È stato un rapporto frettoloso e lui non era davvero consapevole di quello che stava accadendo, non era lì. Lo sentivo distaccato, è stato piuttosto deludente.

Quando ti fai tanta cocaina regolarmente, come lui, gli effetti si insinuano nel tuo comportamento quotidiano. Alcuni studi hanno dimostrato che tratti come l'impazienza diventano comuni nelle persone che fanno grande uso di cocaina. Il sesso mi era sembrato abbastanza freddo, tipo: Ok, prima si fa questo, e poi questo per un po', e poi anche questo. Non sembrava assolutamente interessato a me o a quello che volevo io. In realtà, non ho mai fatto del buon sesso con un uomo sotto l'effetto di droghe. Forse è una coincidenza.

Alcune droghe sono particolarmente inadatte al sesso. Tra tutte, la ketamina è probabilmente la peggiore. Ho fatto sesso sotto gli effetti della ketamina, ed è stato disgustoso. Ero a una festa in casa, con un tizio con cui uscivo all'epoca, e ci stavamo baciando sul divano. Mi ricordo benissimo di aver pensato, Oddio, è tutto molto strano. Dopo la festa siamo andati da me e abbiamo fatto sesso per un po', anche se io non ero eccitata. Quando ti fai di ketamina, poi l'idea di essere toccata non è il massimo. Anzi, è davvero orribile. Ricordo che mi sentivo una lumaca gigante.

Fare sesso sotto l'effetto di droghe mi ha insegnato molto su me stessa. Vedere le cose da una prospettiva nuova è stata un'esperienza molto utile. Ma la cosa importante quando assumi stupefacenti è ascoltare il tuo corpo e le sensazioni, sia fisiche sia mentali. Perché non tutte le droghe hanno gli stessi effetti, ed è importante imparare ad ascoltarsi per stare meglio.

Nota: come dice anche Chloe, le droghe possono portare a situazioni spiacevoli e rischiose. Il nostro consiglio è sempre quello di avvicinarsi al sesso in modo sicuro, conscio e consensuale.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter di VICE per avere accesso a contenuti esclusivi, anteprime e tante cose belle. Ogni sabato mattina nella tua inbox. CLICCA QUI.