Pubblicità
Food by VICE

C'è anche un nome italiano nella nuova serie di Chef's Table dedicata alla pasticceria

Nuova stagione, nuovi nomi. Il 13 aprile su Netflix torna Chef's Table, a tema pasticceria, per un coma glicemico assicurato.

di Andrea Strafile
22 marzo 2018, 3:45pm

Foto Milk's Bar via Facebook

Proprio l’altro giorno mi chiedevo cosa ne fosse stato di Chef’s Table, la docuserie di Netflix ormai famosissima che esplora le cucine più importanti al mondo. E finalmente ho avuto la risposta.

Dopo tre stagioni, dove la telecamera di David Gelb è entrata nelle vite e nei piatti degli chef più visionari, e dopo una piccola parentesi per (provare a) farci apprezzare anche i più odiosi ristoranti francesi, quest’anno ecco la grande novità.

Chef's Table Pastry debutterà il 13 aprile e si concentrerà sulla vita dei pasticceri, in quello che già ci immaginiamo come un tripudio di glasse, cioccolatini, storie leziose e mirabolanti racconti d'infanzia (mai uno che dica "Oh, non sapevo cosa fare, sono andato all'alberghiero ed eccomi qua").

Ad aprire le danze sarà Christina Tosi e gli americani sono impazziti, perché pare che il suo Milk Bar sia la mecca dello zucchero a stelle e strisce. Non sapevo chi fosse, in realtà, e spero non sia così grave, ma ho visto il trailer che ha lanciato Netflix e mi è venuta una voglia di torta tanto impellente che sono dovuto uscire e andare in pasticceria.

Le puntate in totale saranno quattro. I protagonisti altrettanti. Chef’s Table ci ha fatto un po' sognare mentre eravamo a tavola con il nostro piatto di pasta, adesso è arrivato il momento del dessert. La line up è di quelle serie, signori: dopo il primo annuncio della partecipazione di Christina Tosi, i nomi non sono quelli che avevo in mente, ma un po' c’ho preso.

Will Goldfarb, che viene dagli USA, ha studiato in Francia e ha aperto a Bali il Room4Dessert, ristorante che serve solamente dolci; Jordi Roca, il pastry chef del tre stelle El Celler De Can Roca, uomo delle immaginifiche creazioni zuccherose totalmente fuori di testa; e in ultimo, ma non per importanza; Corrado Assenza, che nella sua Noto in Sicilia è più che un artigiano: è un maestro di cannoleria e gelateria.

Per tutti quelli che, come me, hanno aspettato con ansia di sapere, oggi potete tirare un sospiro di sollievo.

Il caldo sta arrivando, l’aria frizzante pure.
E il 13 aprile non sembra così lontano.

Segui MUNCHIES Italia anche su Facebook e Instagram.

Tagged:
Munchies
Food
chef's table
pasticceria
iginio massari