Terraforma 2019 sta prendendo forma

Il festival di musica sperimentale alle porte di Milano torna quest'estate con la sua solita ricetta di sostenibilità, immersività e una line-up coi fiocchi.

|
18 aprile 2019, 9:43am

Terraforma, foto di Ludovico Watson

Sta tornando Terraforma, il festival sostenibile di musica sperimentale che si svolge ogni estate nel parco di Villa Arconati a Bollate (MI). Quest'anno i giorni da passare per metà sdraiati nell'erba e per metà a ballare sull'erba sono tre, dal 5 al 7 luglio, e la colonna sonora abbraccerà come sempre un ampio ventaglio di stili, dai suoni tradizionali di parti remote del mondo all'elettronica del futuro.

L'idea del festival è quella di creare un nuovo mondo per tre giorni, usando la location come incubatore e la musica come fonte di calore: un mondo in cui l'esperienza della musica supera l'ascolto e diventa essenza della vita. Non è raro incontrare qualcuno che è stato al Terraforma e una settimana dopo ne porta ancora l'aria, quella sensazione di non esserci del tutto, di essere a metà tra due dimensioni.

Manca ancora un annuncio alla line up completa, ma ecco i nomi degli artisti partecipanti diffusi finora, molti dei quali si esibiranno in set speciali per il festival o performance site-specific:

Bambounou, Buttechno, Caterina Barbieri, Daniel Higgs, DJ Stingray, Donato Dozzy, Juliana Huxtable, Kelman Duran, Laurie Anderson, Mica Levi (DJ), Monolake, Ramzi, Renick Bell, RP Boo, Sir Richard Bishop, Stargate, Still.

I biglietti d'ingresso, sia giornalieri che in abbonamento compresi di campeggio, sono già in vendita sul sito del festival, ti sconsigliamo di farteli scappare.

Leggi anche:

Segui Noisey su Instagram, Twitter e Facebook.