Quantcast
La prima volta alle giostre non si scorda mai

Ioana Moldovan ha iniziato a fotografare i luna park rumeni nel 2008, e da allora non si è mai fermata. Qui trovate una selezione dei suoi scatti, realizzati nelle fiere di ogni angolo del paese.

La prima volta che ho fotografato un luna park rumeno era il 2008, a Rosiorii de Vede. Ho ritratto le persone che si guadagnano da vivere andando di fiera in fiera—giostrai, meccanici, proprietari dei baracchini, tutti coperti da uno strano mix di glitter e sporcizia.

Ho anche osservato la gente che accorreva per provare le attrazioni. Molti indossavano il vestito della domenica, e c'erano ragazze in colori sgargianti e tacchi alti. Di fronte a queste identità dissonanti ho capito che il luna park è un posto in cui è possibile toccare con mano la modernizzazione della tradizione e della cultura rurale rumena.

Da allora ne ho visitati molti altri in tutto il Paese—a Fieni, Lapusani, Bogdan-Voda, Calarasi, Pietrari, Galicea... Trovavo meraviglioso il fatto che ogni posto fosse diverso, pur rimanendo sostanzialmente lo stesso.

Per vedere altri lavori di Ioana vai qui e qui.

Per vedere altre foto vai alle pagine successive.