Diletta Sereni

Contributor

Fiorentina di nascita e di spocchia linguistica, provinciale nella curiosità e negli stupori facili. Dottorata in semiotica, poi semiotica di mestiere nella giostra del marketing milanese. L’animale della scrittura ha infine preso il sopravvento e da lì è stata tutta in salita. Su Vice Munchies racconto le persone del cibo e del vino: è senz’altro una scusa per vivere la loro vita almeno per un giorno.