Pubblicità
Noisey

La musica è la vera vittima nella guerra dello streaming

Cosa succede quando lo streaming si dimentica della musica?

di Lachlan Kanoniuk
05 ottobre 2017, 8:32am

Non importa di quanti gradi la temperatura di questa piccola Terra blu su cui viviamo aumenti ogni giorno, possiamo sempre andare a letto ogni notte sapendo che il Deposito Globale di Sementi delle Svalbard, in Svezia, conserva milioni di semi, così i robot alieni di A.I. potranno ripopolare le nostre foreste qualche centinaio di anni dopo che l'umanità si sarà definitivamente levata dai coglioni.

In teoria, la preservazione digitale della musica dovrebbe essere più semplice di compilare milioni di campioni biologici. I servizi di streaming offrono l'opportunità di farlo. Il che è un bene! Finora sta funzionando. Dopo un inizio piuttosto complicato delle operazioni, i grandi nomi dello streaming—Spotify, Apple, Google—ora hanno stabilito rapporti solidi con il pubblico e le case discografiche. È facile ascoltare musica oggi. È anche facile darla per scontata.

Continua a leggere su Noisey: La musica è la vera vittima nella guerra dello streaming