Lil Peep è morto

Il rapper aveva solo 21 anni, la causa di morte è stata un'overdose.

|
16 novembre 2017, 8:00am

Fotografia di Christopher Bethell.

Come riporta Billboard, Lil Peep è morto ieri notte. Il rapper, il cui vero nome era Gustav Åhr, aveva solo 21 anni. La notizia è stata data dal suo manager Chase Ortega con un tweet: "Era un anno che aspettavo questa chiamata... cazzo."

La causa di morte non è ancora stata confermata. In un thread su Reddit si parla di overdose, che sarebbe avvenuta a un suo concerto a Tucson, in Arizona, ma restiamo in attesa di una dichiarazione ufficiale. L'ultima fotografia che ha postato su Instagram è di un paio di pasticche sulla sua lingua, con la caption "fucc it".

Peep aveva una grande carriera davanti: il suo album d'esordio Come Over When You’re Sober Pt. 1 era uscito a settembre, e negli ultimi due anni il suo profilo era cresciuto enormemente. Tutto era partito da qualche traccia caricata su SoundCloud nel 2015. Lo scorso luglio lo avevamo intervistato. La notizia ci lascia completamente stupiti e scioccati.

UPDATE 17/11: La causa di morte sarebbe un'overdose, come ha dichiarato un ufficiale della contea di Tucson, dove si trovava Peep al momento della sua morte. Ci vorranno dalle sei alle otto settimane per avere i risultati dell'esame tossicologico che determinerà le sostanze esatte che hanno causato l'overdose.

Segui Noisey su Instagram, YouTube e Facebook.

Qua sotto la nostra intervista di luglio: