Il nuovo video di Ketama126 nuoce gravemente alla salute

"Non vi drogate. Questa è cronaca, il fine non è essere imitati".
07 settembre 2018, 2:10pm

Quando sono stato a Roma per girare il video (in uscita molto presto) Noisey Meets Ketama126, Piero, a telecamere spente, mi ha raccontato: "Ho pronto un nuovo video, è bello grezzo". Ma non avevo idea di quanto "bello grezzo" potesse essere eufemistico rispetto al contenuto del video di "Lucciole", uscito poche ore fa sul canale YouTube di Soldy Music.

Ketama126 fa schifo

Rehab, l'ultimo disco del rapper della Lovegang, è stato lodato a destra e a manca per la crudezza e l'onestà dei suoi testi, e oggi Kety è riuscito a spostare l'asticella ancora più in là. "Non vi drogate" dice una voce robotica e distorta in loop all'inizio del video, "l'artista e il regista del video non intendono mitizzare l'uso di sostanze. Questa è cronaca, il fine non è essere imitati". Un disclaimer quanto mai necessario per un video incendiario che mostra scene molto molto reali.

Ancora una volta, Ketama ci spiattella davanti il suo "schifo", in maniera sempre più esplicita. Lui e i suoi amici succhiano ostriche su un piccolo terrazzo, mentre qualcuno riempie siringhe, stende righe, cucina crack: tutto fatto senza cerimonie, senza volontà di scioccare (siamo ad anni luce dalle provocazioni gangsta di Gzuz), ma soltanto con la forza di una dolorosa sincerità.

È prevedibile che "Lucciole" sarà attaccato da tutti i lati, senza che ci si renda conto che Ketama sta probabilmente facendo di più per far avanzare il dialogo sull'abuso di droghe e sull'odierna cultura pop, vacua e nichilista, di quanto sia in grado di fare qualsivoglia ministero.

Guarda il video in cima al post.

Segui Noisey su Facebook e Instagram.