Impara a costruire un ritornello con Tommy Dali e Marquis

Scrivere un ritornello efficace e valorizzarlo in studio non è facile: ce lo siamo fatti insegnare da due professionisti.
18.3.21

Questo contenuto è stato realizzato in collaborazione con adidas Originals.

Il ritornello è un fenomeno affascinante. Può essere il momento più esaltante della canzone, quello che, quando arriva, dovunque tu sia e con chiunque ti trovi, ti farà scattare in piedi cantando a squarciagola. Oppure può essere quel tormento allucinante, sintetizzato in laboratorio appositamente per aggirarsi per il tuo cervello dal momento in cui ti svegli al momento in cui vai a letto. Ritornello, ti odio e poi ti amo e poi ti odio (e adesso ti ho messo in testa “Grande, grande, grande” di Mina, poteva andarti peggio).

Per scoprire come nasce un ritornello, abbiamo convocato Tommy Dali e il suo producer Marquis per la terza puntata di ‘How To’, la serie video di Noisey in cui i musicisti svelano trick, tecniche compositive, metodi di lavoro e trucchi del mestiere in brevi tutorial girati nello studio di Sfera Ebbasta e adidas a Cinisello Balsamo, come parte del progetto adidas Originals music hub.

Nel primo episodio i BNKR44 ci hanno spiegato come usare il software di produzione Serum, nel secondo Sofia Tornambene ci ha fatto vedere le magie che si possono fare con una bella voce e uno studio.

Stavolta, Tommy ci ha raccontato il suo rapporto con la scrittura e con il canto e, insieme a Marquis, ci ha mostrato come hanno lavorato in studio per costruire il ritornello della loro “Primo Bar” e renderlo più efficace e indimenticabile possibile, valorizzando al meglio la linea vocale del pezzo.