Come ho imparato ad accettare la delusione di non aver mai investito in Bitcoin

Il valore dei Bitcoin è alle stelle, e il mondo è pieno di persone con un sacco di rimpianti. Io ero uno di loro.
19.12.17
Imagine: RomarioIen/Shutterstockm

Qualche settimana fa, un mio caro amico mi ha inviato un messaggio proponendomi di lanciarmi in quello che ha definito "un divertente esercizio di immaginazione:" cercare nel mio account mail la prima volta che veniva menzionato il Bitcoin e verificare quanto valeva allora per capire quanto avremmo potuto guadagnare se ci avessimo investito all'epoca.

Non sono sicuro di quale fosse il valore dei Bitcoin quando il mio amico mi ha inviato quel messaggio, ma probabilmente era inferiore alla metà del valore attuale (17.552 dollari mentre scrivo, ma quando l'articolo sarà pubblicato probabilmente avrà superato questo valore.) Naturalmente, il punto focale di questo esercizio è come affrontare il rimorso. È sempre stata un gag ricorrente tra me e il mio amico. Nel 2013, abbiamo parlato dell'acquisto di qualche Bitcoin. All'epoca, valeva un po' più di 100 dollari. Mi ricordo di aver detto: se scende ancora intorno ai 70 dollari, lo comprerò di nuovo. Non è mai più sceso giù così tanto e li ho comprati solo poco tempo fa. Io e il mio amico ci sentiamo stupidi per non avere investito un po' di soldi in Bitcoin all'epoca e non siamo i soli.

Pubblicità

Se siete stati su Twitter o su qualsiasi altro social nelle settimane scorse, probabilmente, avvertite lo stesso rimpianto.

Qualcuno si è messo a ricalcolare il valore dei Bitcoin che aveva perso, altri si disperano per aver usato dei Bitcoin per pagare dello sterco di cavallo che si sono fatti inviare a casa, altri invece per averci comprato un paio di calze di alpaca nel 2011.

Sono ossessionato da queste storie perché ho sempre sognato di vincere alla lotteria (piccolo spoiler: è difficile vincerla se non ci giocate mai) per ritirarmi a vivere su un'isola privata. Mi sembra che fare soldi con i Bitcoin sia un po' come giocare alla lotteria, solo che in questo caso ero più vicino alla vittoria.

Questo ultimo mese, dato che il valore dei Bitcoin è salito da 7.000 a quasi 20.000 dollari, moltissime persone si sono fatte due calcoli per valutare le loro occasioni perse.

Se avete una storia simile e volete sapere quanto varrebbe oggi il vostro investimento mai portato a termine, potete farvi del male con il pratico e masochistico sito web Bitcoin FOMO Calculator. (La FOMO, per chi non lo sapesse, è un acronimo che sta per “fear of missing out,” ovvero la paura di perdersi qualcosa). Il funzionamento del sito è molto semplice: segnali quanto avresti investito e in quale momento per sapere quanto avresti guadagnato.

La FOMO è probabilmente il motivo per cui sono ossessionato dalle storie di occasioni perse, wallet rubati, vendite svolte al momento sbagliato, pizze costosissime e persone completamente a caso che potrebbero essere diventate milionarie con dei semplici trucchetti, come questa:

Oppure, un hacker che ha chiesto agli utenti di "Donare bitcoin per il lol" ha ottenuto 478 Bitcoin (7.672.002,77 dollari). E invece ricordate il ragazzo che ha buttato via un disco rigido contenente 7.500 Bitcoin? Ecco, ora varrebbe 117.742.462 dollari.

Fortunatamente, ora c'è un sito dedicato alla raccolta di tutte queste storie. Si chiama Oh, My Coins! e permette a chiunque di raccontare la propria triste vicenda a base di criptovalute. Ad oggi, risultano persi 3.778.157.178 dollari, secondo quanto viene riportato.

Pubblicità

Non c' è modo di sapere se queste storie siano vere. Il creatore del sito mi ha detto che non controlla. Ma è davvero difficile per me ignorarle.

"Mi sono fatto di LSD e ho avuto un bad trip che mi ha fatto impazzire e incendiare il mio portatile. Ho pensato che fosse uno gnomo da giardino che stava cercando di uccidermi. FML," scrive una persona, dicendo di aver perso 10.000 BTC (per un valore di 156.210.000 dollari).

La FOMO da Bitcoin è reale.

In ogni caso, se volete saperlo, nel 2013, probabilmente avrei comprato solo l'equivalente di 100 dollari in Bitcoin. Così, se non avessi esitato, ora probabilmente avrei circa 10.000 dollari. In altre parole, ancora nessuna spiaggia caraibica o margarita per il sottoscritto.

Inoltre, chiunque potrebbe rivelarsi un buon investitore se riuscisse a tornare indietro nel tempo. Questo non vale solo per Bitcoin. Quindi non abbattetevi. Personalmente, ho affrontato la mia FOMO divertendomi a leggere le disgrazie altrui e rendendomi conto che investire in Bitcoin o in qualsiasi altra criptovaluta è come giocare alla lotteria. Potete arricchirvi comprando un biglietto della lotteria? Certo, ma non autoflagellatevi se non vincete.