Hanno studiato le api monitorandole come Amazon fa con i suoi dipendenti

Degli studiosi hanno messo un tracker sulle api, scoprendo un sacco di cose nuove sulla loro vita sociale e lavorativa
Foto di Sy via Flickr

Vi ricordate quella puntata di Black Mirror, in cui le api si erano estinte, ed erano state sostituite da copie-robot? Non siamo ancora arrivati a questo, ma un gruppo formato da biologi e ingegneri le ha dotate di minuscoli zaini computerizzati per monitorare ogni movimento all’interno dell’alveare e capirne la loro suddivisione lavorativa.

Un po’ come era successo con la proposta dei “braccialetti" di Amazon, le api ronzavano in giro con i loro zainetti tracciati, ignare di essere controllate.

Pubblicità

Lo studio, pubblicato sul Nature Communication, ha scoperto come le api inizialmente nascono geneticamente uguali ma i cambiamenti epigenici che modificano il DNA di ogni ape, dopo la nascita, aiutano a decidere il lavoro che svolgeranno all’interno dell’alveare.

Le regine non lavorano ma se la spassano a procreare (depongono fino a 2.000 uova al giorno), mentre i membri della laboriosa classe inferiore dell'alveare possono a volte cambiare lavoro.

I fattori che spingono le api operaie ad assumere questi nuovi ruoli non sono ancora ben compresi, ma rintracciare le api con i loro zaini tecnologici, chiamati BEEtag dotati di un codice a barre, fa luce sul flusso organizzativo dell'alveare.

Questi dati hanno rivelato i modi in cui gli alveari si adattano per sopravvivere.

A quanto pare l’intelligenza di questi piccoli insetti non ha limite, oltre alla mobilità lavorativa, e alla capacità adattiva, le api hanno pure un piccolo direttivo, gestito dalle api che si trovano al centro dell’alveare, zona dove generalmente viene conservato il cibo. Inoltre, sono maggiormente consapevoli dei bisogni di risorse dell'alveare e dunque sono capaci di ricollocare i lavoratori, assegnando loro compiti diversi quando le richieste di colonia cambiano.

Chissà se la loro struttura sociale potrebbe essere fonte d’ispirazione per noi umani, oppure siamo destinati a sfaldare i nostri rapporti sociali, vittime del nostro individualismo come in una puntata di Black Mirror.

Segui MUNCHIES Italia anche su Facebook e Instagram.