Leggi qui se vuoi sapere che c*zzo sta succedendo alle azioni di GameStop

Un'orda di utenti di Reddit si sta rifiutando di vendere le azioni di GameStop, distruggendo diversi fondi speculativi e facendo bei soldi.
28.1.21
gamestop azioni borsa reddit
Immagine: Bruce Bennett/Getty Images / Composizione: Jason Koebler 

Se stai leggendo questo articolo è perché qualcuno ti ha consigliato improvvisamente di investire tutti i tuoi risparmi in azioni di GameStop e vuoi sapere che cosa cavolo sta succedendo.

GameStop è una catena che vende ancora copie fisiche di videogiochi in un mondo ormai votato al digitale—e nelle ultime ore, si è trasformato nel campo di battaglia di una bizzarra guerra di classe. Il valore delle azioni di GameStop è schizzato da 4 dollari l’estate scorsa a 20 dollari alla fine del 2020, poi a 40 dollari a metà gennaio 2021. Intorno al 25 gennaio 2021 il prezzo è salito a circa 100 dollari, e due giorni dopo ha superato i 300 dollari. In pratica, un gruppo di persone comuni ha fatto una scommessa enorme contro istituzioni titaniche della finanza e la sta vincendo. Siamo testimoni di uno dei più grossi trasferimenti di ricchezza dalla classe dominante della finanza al ceto medio, nella storia recente.

Come è successo? Un gruppo di utenti di Reddit nel subreddit r/WallStreetBets, guidato da una persona che si fa chiamare “DeepFuckingValue,” ha analizzato le azioni di GameStop e concluso che il loro prezzo era sottostimato. Poi ha identificato un punto debole nelle strategie di diversi fondi speculativi, che avevano scommesso svariati milioni di dollari nel fallimento di GameStop.

Questi Redditor hanno dunque comprato in massa azioni di GameStop a prezzi bassissimi (e hanno continuato a comprare mentre il prezzo saliva), e stanno al momento forzando un cosiddetto “short squeeze” (una specie di liquidazione forzata) che sta spingendo i prezzi a salire e sta svuotando i fondi speculativi nel mentre.

Pubblicità

CHE COS’È GAMESTOP

GameStop è la più grande catena di negozi di videogiochi negli Stati Uniti e in svariati paesi nel mondo, ma negli ultimi anni ha perso parecchi soldi per la concorrenza dei negozi digitali come Steam e di piattaforme come Sony, Microsoft e Nintendo, che offrono ora la possibilità di comprare giochi scaricandoli tramite le console. La pandemia, infine, ha dato il colpo di grazia alle vendite di GameStop.

Questo ha spinto molti nel mondo delle previsioni finanziarie a dichiarare inevitabile la morte di GameStop, un pronostico che ha portato i grossi fondi speculativi a fare “vendita allo scoperto” delle azioni di GameStop.

CHE COS’È UNA ‘VENDITA ALLO SCOPERTO’ E CHI LA STA FACENDO?

Fare “vendita allo scoperto” (o “short selling” in inglese) significa scommettere che le azioni di un’azienda perderanno valore. Viene fatta quando un investitore vende quote azionarie che non possiede (ma “prende in prestito”) a un prezzo (alto) supponendo che nel giro di poco tempo il prezzo andrà giù. In questo modo, può comprare poi le azioni al prezzo minore per “coprire” la sua vendita, “chiudendo” l’affare e intascandosi in profitti la differenza tra i prezzi a cui ha venduto e comprato.

I fondi speculativi lo fanno di continuo. Spesso, questo consente loro di fare pressione negativa sul prezzo delle azioni. Il semplice fatto che un fondo speculativo scommetta contro una certa azienda può dare il via a un ciclo di notizie per cui gli investitori pensano che quella azienda sia sul punto di fallire e vendono in massa le loro quote, facendo colare a picco il loro valore. A quel punto, chi stava facendo vendita allo scoperto vince e fa una montagna di soldi.

Alle volte, però, succede il contrario—quando si scommette che un prezzo scenderà e invece sale. La cosa importante da ricordare è che, teoricamente, non c’è limite a quanti soldi un venditore allo scoperto può perdere. Se vendi allo scoperto azioni da 20 dollari e il prezzo di quelle azioni è ora 1 milione, devi, prima o poi, comprare la quota e chiudere l’affare—in questo esempio, perdendo 999.980 dollari.

Pubblicità

In questa storia, un’azienda chiamata Melvin Capital Management ha venduto allo scoperto milioni di dollari in azioni di GameStop. Un’altra azienda chiamata Citron Research ha fatto lo stesso e ha inoltre dedicato mesi a dire che GameStop è un’azienda di merda destinata a fallire.

Entrambe (insieme ad altre ancora) hanno scommesso che le azioni di GameStop avrebbero continuato a crollare e loro ne avrebbero tratto enorme profitto, come sempre. E invece no.

COSA È ANDATO STORTO PER MELVIN, CITRON E GLI ALTRI, INIZIALMENTE

Negli ultimi mesi, contrariamente alle previsioni di Melvin, Citron e gli altri venditori allo scoperto coinvolti, le azioni di GameStop sono lentamente salite. Questo perché GameStop ha avuto un momento buono tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 (le vendite digitali sono salite del 309 percento) e ha ricevuto un grosso investimento da un tizio chiamato Ryan Cohen, che è il co-fondatore del sito online per animali Chewy ed è molto stimato. I suoi investimenti lo hanno portato a far parte del consiglio di amministrazione di GameStop, dove ha spinto per rafforzare le vendite digitali, il che ha fatto salire la fiducia degli investitori, dei media di settore, e fatto rimontare il prezzo delle azioni.

Con le azioni di GME (il gruppo di GameStop) in salita, Melvin, Citron e gli altri sono rimasti in attesa di un crollo di prezzo per ricoprire il loro scoperto, che non è però mai arrivato.

La cosa più importante—e rara—è che i venditori allo scoperto hanno venduto più quote di GameStop di quante ne esistessero veramente. Questo significa che, se ogni venditore allo scoperto volesse limitare le proprie perdite e chiudere, non potrebbe farlo perché le azioni non esistono. Normalmente non è un problema, perché con il tempo riuscirebbe a comprarne a sufficienza grazie alle compravendite continue.

Pubblicità

Ma è qui che entrano in scena i Redditor, che hanno notato cosa stava succedendo e hanno fottuto magistralmente i venditori allo scoperto.

In pratica: i Redditor di WallStreetBets stanno tenendo ferme le loro azioni. Poiché le persone non vendono, e poiché il prezzo continua a salire, i venditori allo scoperto non possono coprire le loro vendite senza perdere miliardi e non possono a prescindere coprirle del tutto perché non ci sono abbastanza azioni.

Chi vende allo scoperto vuole che si crei una frenesia di vendita, dove i prezzi crollano ed è possibile comprare milioni di azioni alla volta. Ma in questo caso, sono in attesa di una frenesia che non arriverà mai, o arriverà quando GameStop varrà svariate migliaia di dollari ad azione.

CHE COS’È WALLSTREETBETS

Questo è l’aspetto di WallStreetBets su Reddit:

Screen Shot 2021-01-27 at 1.23.40 PM.png

E questo è l’aspetto che ha su Discord:

E questo è il rumore che fa:

r/WallStreetBets è un subreddit per persone che amano scommettere sul mercato azionario ed è dotato di una propria cultura, terminologia, personaggi e nemesi. È anche discretamente tossico. È pieno di trader senza grossi capitali, che buttano i loro risparmi (o quelli della nonna) in azioni singole sperando di concretizzare un buon profitto in poco tempo sfruttando le oscillazioni del mercato.

Il mondo degli investimenti li considera dei deficienti, perché la buona norma è investire su più aziende (o fondi indicizzati che rispecchiano il mercato per intero), mentre fare singole scommesse è considerata una pratica rischiosa che è meglio lasciare a miliardari e titanici fondi speculativi.

Detto questo, il mercato azionario è sempre meno connesso alla realtà dell’economia, basti pensare che negli ultimi mesi è schizzato alle stelle, mentre centinaia di migliaia di persone morivano per la pandemia e milioni perdevano il lavoro—e i miliardari sono diventati più ricchi mentre il resto di noi più poveri. Fare scelte random di investimenti azionari è diventata una strategia vincente di sopravvivenza per molte persone. Non durerà, ma al momento funziona.

WALLSTREETBETS E GAMESTOP

Pubblicità

A settembre 2019, un Redditor noto come DeepFuckingValue ha pubblicato uno screenshot di se stesso mentre investiva 53.000 dollari in azioni di GameStop nel giro di qualche mese, quando il prezzo oscillava tra i 30 centesimi e i 75 centesimi. A settembre le sue quote valevano 113.000 dollari, per un guadagno dell’86 percento. Le azioni di GameStop valevano 85 centesimi all’epoca.

Questo post non è diventato virale, ma nel corso dei mesi successivi DeepFuckingValue—o “RoaringKitty” su YouTube—ha continuato a pubblicare aggiornamenti della sua impresa e spiegare le sue ragioni.

Insieme ad altri Redditor, DeepFuckingValue si è poi accorto che stava succedendo qualcos’altro: le azioni di GameStop erano le più vendute allo scoperto di tutta la borsa. Questo suggeriva che, a un certo punto, i venditori allo scoperto avrebbero dovuto chiudere le loro posizioni.

WallStreetBets all’epoca aveva più di un milione di iscritti e i guadagni che DeepFuckingValue stava nel frattempo accumulando sono diventati virali sul subreddit a dicembre, quando il prezzo delle azioni di GameStop era intorno ai 4 dollari. Più persone hanno dunque deciso di imitarlo, e gli investimenti hanno fatto salire il valore delle azioni ulteriormente. Tutto questo ha messo pressione sui venditori allo scoperto, il che ha contribuito a far degenerare la situazione.

Così, il canto di guerra dell’intero subreddit e del suo caotico canale Discord è diventato: comprate azioni di GameStop, tenetele bloccate e fottete i fondi speculativi.

Si è creata una mentalità troll noi-contro-loro. Se hai comprato azioni di GameStop, sei una persona a posto che sta per diventare ricca. Se vendi azioni di GameStop, sei un codardo e stai aiutando i fondi speculativi a schiacciare i tuoi compagni Redditor. In tutto questo, l’investimento di DeepFuckingValue vale ora 20 milioni di dollari. DeepFuckingValue non ha venduto le sue azioni, per quanto ne sappiamo al momento—e se può resistere lui, può farlo anche chi ha investito poco, così da fare salire ulteriormente il prezzo e vedere Melvin e gli altri sudare freddo.

Pubblicità

PERCHÉ LA BORSA STA IMPAZZENDO

E arriviamo all’ultima settimana di gennaio 2021. Melvin Capital è nei guai e si dice che abbia preso un finanziamento da 2,75 miliardi di dollari proprio per coprire il suo scoperto di GameStop. Ogni giornale di finanza non parla d’altro. Elon Musk, che odia i venditori allo scoperto di Tesla più di qualsiasi altra cosa, ha twittato a proposito di GameStop e scritto che era dentro al Discord di WallStreetBets. Nel frattempo, i venditori allo scoperto di GameStop non hanno ancora trovato un modo elegante per uscire dalla situazione. Molti analisti su WallStreetBets pensano che le azioni saliranno fino a un valore di 5.000 dollari l’una, uno scenario per cui le banche e le piattaforme di investimenti stesse dovranno chiedere ai venditori allo scoperto di coprire i loro scoperti tutti in una volta, il che farà impazzire ulteriormente la situazione. La gente su Reddit potrebbe presto ritrovarsi con tanti soldi—e vuole vedere scorrere il sangue dei fondi speculativi.

QUALCUNO ANDRÀ IN GALERA?

Pubblicità

Probabilmente nessuno finirà in carcere, ma qualche fondo speculativo potrebbe andare in bancarotta. WallStreetBets non sta “manipolando” la borsa, davvero. Le persone pubblicano informazioni disponibili a chiunque e offrono le loro analisi di come andranno determinate azioni. Stanno facendo la stessa cosa di chi fa i pronostici della borsa in televisione tutto il giorno.

COSA SIGNIFICA TUTTO QUESTO

La stampa che si occupa di finanza sta cercando di spiegare cosa significherà poi tutto questo per loro, i fondi speculativi, il capitalismo, l’economia e la borsa. Chi si occupa di cultura di internet sta cercando di spiegare se sia un BENE o un MALE, se sia ancora una volta una trollata fuori controllo che provoca disastri reali. C’è chi l’ha definita “La rivoluzione francese della finanza.”

È sicuramente un momento assoluto. Siamo testimoni, in un certo senso, della democratizzazione dell’informazione finanziaria.

È chiaro che c’è una parte di WallStreetBets che lavorava o lavora nel settore finanziario ed è stufa della disuguaglianza crescente e sta spiegando a un folto gruppo di persone le regole del gioco. È un gioco rischioso, ma non è affatto “stupido.” Ci viene ripetuto da sempre che chi lavora per Goldman Sachs o per fondi speculativi è più intelligente di noi, che è compito loro tirare le fila dell’economia e a scrivere le regole della finanza. Nel frattempo sono diventati ricchi da fare schifo, mentre il resto del mondo ha stipendi stagnanti, debiti e non vedrà mai la pensione.

WallStreetBets dice che questo è un nuovo paradigma, dove le masse hanno il potere e i fondi speculativi hanno paura. Un post sul sito recita: “A TUTTI I CAZZO DI FONDI SPECULATIVI CHE CI MONITORANO, QUESTO MESSAGGIO È PER VOI: VI ABBIAMO IN PUGNO, VAFFANCULO.”

Non è chiaro quanto durerà. La app per investimenti gratuita Robinhood era già stata multata, e il 27 gennaio è apparsa prima inutilizzabile, insieme ad altre app simili. Il 28 gennaio, a detta dei suoi utenti, Robinhood avrebbe rimosso le azioni di GME (GameStop) dall’acquisto, lasciando come unica possibilità la vendita e attirando numerose critiche e accuse di manipolazione su Twitter. Inoltre, qualche fondo speculativo sta crollando, ma altri fondi come Fidelity e Blackrock che possiedono decine di milioni di azioni di GameStop sono probabilmente felicissimi ora.

Non stiamo contemplando la morte della classe finanziaria. Ma per le persone comuni che hanno investito su GameStop, be’, fare un po’ di soldi a scapito di Wall Street è sicuramente una vittoria.