Cambogia

8.14.18

In questo bar cambogiano servono il caffè tra scorpioni e tarantole

Il proprietario del Reptile Café, Chea Raty, ha iniziato con un'iguana, ma ora ha un esercito di tartarughe, draghi barbuti, rane con le corna, rettili e aracnidi di ogni tipo.

9.12.17

L'altra versione su Cambogia: era tutto vero

Davide, il ragazzo che ha scritto e cantato la musica di Cambogia, ci ha raccontato la sua versione della storia, e a quanto pare non era un troll.

6.23.17

Come trollare la scena indie italiana

Avete presente Cambogia? Tra playlist su Spotify, recensioni, proposte discografiche e cover di Asia Ghergo? Ecco, era tutto uno scherzo.

5.3.17

Il programma radio di Cindy Lee è una cosa molto molto strana

L'artista canadese ci ha spedito un mix allucinante che ci rende ancora più curiosi di vederla dal vivo la settimana prossima.

5.12.16

La terribile vita da pendolare delle donne che fabbricano i nostri vestiti

In Cambogia, le lavoratrici dell’industria dell’abbigliamento femminile si spaccano la schiena per ore per produrre capi low cost per marchi come H&M e Gap. Ma i loro problemi non finiscono quando lasciano la fabbrica.

4.14.16

Quest'uomo è in vacanza a spese dello Stato da vent'anni

A volte, Harrie lavora: spala la sabbia. Ma solo quando se la sente. Nel resto del tempo, beve vodka e va a caccia di turiste con cui andare a letto.

Pubblicità
9.22.14

La tragica storia del surf rock cambogiano

Se una delle cose che rendono eterna la musica è la storia che questa ha alle spalle, conoscere il triste destino dei rocker cambogiani decimati dai Khmer Rossi non può non cambiare il modo in cui si ascoltano i loro pezzi.

8.26.14

Pizza alla marijuana e AK-47: la mia vacanza in Cambogia

Sparare con l'AK-47 alla vegetazione in un poligono irregolare alla periferia di Phnom Penh mi ha ricordato quando ho perso la verginità: all’inizio è stato incerto, poi rumoroso, bellissimo ed eccessivamente breve.

2.12.14

Turismo totalitario a Phnom Penh

Abbiamo passato una giornata insieme a una parlamentare ribelle cambogiana impegnata a distribuire contanti ai manifestanti rimasti feriti durante le proteste nelle fabbriche tessili dello scorso dicembre.

1.7.14

La polizia cambogiana continua a uccidere gli operai che fabbricano i nostri vestiti

Sabato, a Phnom Penh, la polizia ha aperto il fuoco contro un gruppo di manifestanti uccidendo quattro persone. Le morti arrivano dopo mesi di tensioni tra le autorità e gli operai del tessile che protestano per aumenti salariali.

9.27.13

Tarantole a merenda (e pranzo, e cena) in Cambogia

Durante il regime dei Khmer Rossi i cambogiani meno abbienti erano costretti a procurarsi il cibo nei modi più disparati. E oggi, in varie zone del Paese, i bambini cacciano tarantole per aiutare le famiglie.

0102