Identità

I Cancro sono persone ipersensibili che non accettano le critiche

Come chiunque ne abbia frequentato uno può confermare, i Cancro sono lunatici da morire, e possono essere suscettibili nonostante la loro dura corazza.
25 giugno 2019, 6:00am
cancro
Illustrazione di Asli Yazan.

Astro Roast è la serie di VICE in cui l'astrologo Danny Larkin demolisce ogni segno zodiacale, ma con affetto!

Cancro, non sei l'unico segno con dei sentimenti intensi. Li abbiamo tutti. Ma i volubili cancro provano emozioni così forti che tendono a dirottare la situazione ogni volta che sentono di avere una “crisi”, cioè sempre. Ad esempio: un cancro non riesce a smettere di parlare di come ancora si senta abbandonato, nonostante siano passati tre mesi da quando la sua relazione è finita. Nel frattempo, la sera prima un altro amico è stato mollato.

Il mondo sarebbe un posto più semplice se i cancro riuscissero semplicemente a ricordare che anche le altre persone provano dei sentimenti—magari chiedere agli altri com’è andato il loro weekend prima di tuffarsi nella crisi emotiva di cui tutti hanno già sentito parlare è un buon inizio.

Come chiunque abbia frequentato un cancro può confermare, i nati sotto questo segno sono lunatici da morire, e possono essere estremamente suscettibili nonostante la loro dura corazza da granchio. Se qualche stronzo butta lì un commento cattivo, il cancro si sentirà incredibilmente ferito, fuori controllo, e passerà tutta la serata a rimuginarci sopra. I cancro tendono anche a reagire in modo eccessivo quando i loro partner hanno una brutta giornata.

Il segreto per uscire con un cancro è dire che credi in lui al 100 percento e che è meraviglioso, pieno di talento e destinato al successo. Si sentirà subito meglio e diventerà così sentimentale e sdolcinato che potresti voler vomitare—ma almeno smetterà di fare il piagnucolone.

Il fatto è che i Cancro prendono troppo sul personable delle critiche banali, e confondono il dover rendere conto con il fatto che le persone li odino profondamente. Questo difetto diventa particolarmente paradossale quando i cancro reagiscono in maniera esagerata e attaccano, rinfacciando cose agli altri senza alcuna riserva, per difesa. I cancro vogliono servire ma non essere serviti, e poi si chiedono perché le persone rompano con loro o non li scelgano professionalmente.

Il loro segno è governato dalla luna. Cercare informazioni su Google può portare a un po’ di confusione perché la luna è legata al corpo, ai bisogni emotivi e alla madre. Parecchia roba. Quello che è fondamentale dell'aspetto lunare è che i cancro vogliono crescere e aiutare a crescere.

Da adulti, dobbiamo tutti abbandonare il nido e farcela da soli in natura. E questo lascia i cancro costantemente turbati dal fatto che non vengano più coccolati nelle situazioni difficili. Il cancro è un segno d'acqua, e il loro periodo coincide con l'inondazione annuale del Nilo in Egitto. Questa alluvione fertilizzava il terreno per l'anno e portava un raccolto abbondante. Questo simbolismo è fondamentale per comprendere i cancro: le emozioni per loro sono inondazioni travolgenti.

D'altro canto, comunque, i cancro sono insolitamente abili a lavar via il dolore degli altri e ad alimentare e arricchire gli altri spiritualmente. Devono solo smettere di vedere in tutto una catastrofe e andare fuori di testa continuamente, e concentrarsi invece su come portare delle alluvioni strategiche che infrangano le dighe interiori e i blocchi emotivi che trattengono le altre persone.

Nella mitologia greca, si dice che l'eroe Ercole fosse diventato un bersaglio della rabbia della dea Era. (Era odiava Ercole perché suo marito Zeus l'aveva tradita con un'altra donna per concepire Ercole.) Nella sua ricerca di vendetta, Era aveva fatto combattere Ercole contro la mostruosa idra; quando Ercole iniziò a sconfiggere questa bestia contro ogni previsione, Era mandò anche un granchio gigante per attaccare l'eroe e impedire la sua vittoria. Con un po' di aiuto, Ercole alla fine sconfisse sia l'idra che il granchio. Per dispetto, Era fece mettere il granchio in cielo, solo per mostrare a Zeus che non avrebbe mai dimenticato il suo tradimento.

Nella letteratura antica, le dee a volte non riuscivano a superare le cose, e tutti alzavano gli occhi al cielo con loro. C'è un po' di Era in molti cancro: incapaci di lasciarsi i drammi alle spalle. La principessa Diana è un interessante caso studio sul segno. Come tutti sappiamo, il principe Carlo ha avuto una storia d'amore per tutta la vita con Camilla Parker Bowles. Confrontato direttamente, il principe Carlo aveva detto a Diana, “Be', mi rifiuto di essere l'unico principe del Galles che non ha mai avuto un’amante." Ora, se Diana fosse stata una gemelli, probabilmente avrebbe deciso che Carlo era comunque bruttino, e che poteva divertirsi a margine con uomini più aitanti. Perché non ha semplicemente mantenuto le apparenze, vestendo Versace e passando il resto della vita in un palazzo senza problemi?

Perché Diana era un cancro, non riusciva a superare il tradimento, e si è vendicata di Carlo e della famiglia reale, svelando ai giornalisti di come la famiglia reale l'avesse trattata in maniera terribile. Diana ha anche portato i figli fuori dal palazzo e dentro alle mense dei poveri, ha incontrato pazienti malati di AIDS quando lo stigma contro la malattia era al suo apice e ha fatto una campagna contro le mine. Ha rotto i tabù parlando pubblicamente della sua bulimia, della sua depressione e di come la tresca del marito la distruggesse—cosa che ha permesso a tutti, in Inghilterra e nel mondo, di vergognarsi un po’ meno di essere umani.

La stagione del cancro coincide con l'inizio dell'estate. Questo è il periodo dell'anno in cui le ninfee fioriscono negli stagni. Gli stagni veri in natura fanno schifo e sono sporchi; quest’idea di uno stagno cristallino è un'illusione creata dall'uomo. Ma le belle ninfee possono comunque fiorire in questa melma. Cancro: smetti di insistere sull'acqua sporca, accetta che la vita non è così incontaminata come vorresti, goditi i fiori che vengono fuori, e lascia stare.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter di VICE per avere accesso a contenuti esclusivi, anteprime e tante cose belle. Ogni sabato mattina nella tua inbox. CLICCA QUI .